Mediazione Sociale dei Conflitti

Ascolto, accoglienza e accompagnamento per generare nuove opportunità

Il Servizio

E’ una metodologia di soluzione alternativa delle controversie (ADR), il cui scopo principale è la promozione di una buona relazionalità tra le persone, favorendo il benessere delle parti coinvolte, attraverso la gestione costruttiva dei conflitti. I mediatori sono psicologi qualificati nella mediazione . Ascoltano senza giudicare e facilitano la comunicazione a favore di accordi reciproci e di soluzioni alternative.

Un servizio dedicato alla cittadinanza per l’ascolto, l’accoglienza e l’accompagnamento di singole persone o gruppi che vivono conflitti in contesti di vicinato, di quartiere, scolastici, aziendali.

Nei contesti abitativi la mediazione interviene, in totale riservatezza, nei rapporti di vicinato, è uno strumento di gestione dei conflitti tra vicini di casa e di diffusione di pratiche di buona convivenza. Operiamo sia in contesti abitativi tra vicini di casa e condominiali che in spazi di quartiere (es parchi), promuovendo processi di convivenza, con il coinvolgimento diretto degli abitanti attraverso tecniche partecipative, la valorizzazione delle risorse presenti nel contesto e la rete con i servizi territoriali.

La mediazione all’interno della scuola può essere declinata in incontri tematici di sensibilizzazione ad un approccio alternativo per la gestione dei conflitti e ad una cultura della convivenza nelle diversità, percorsi di formazione per alunni e docenti su strumenti e attività per gestire le liti fino alla formazione di professori e/o “giovani mediatori” fra gli studenti; infine veri e propri interventi di mediazione, strutturati ad hoc, gestiti da mediatori professionisti

In ambito aziendale la mediazione può intervenire a diversi livelli dalla difficoltà a collaborare e a fare squadra, al rapporto teso con colleghi e datori di lavoro, dalle controversie riguardanti la situazione lavorativa e finanziaria alle divergenze nell’organizzazione del lavoro e della produzione. In tali contesti la mediazione è utile per favorire l’efficienza e buon clima di collaborazione ridurre stress, ansia, tensione, irritabilità, diminuzione della capacità produttiva e collaborativa, che dipendono da situazioni conflittuali, nei casi più gravi alienazione, somatizzazione, depressione e mobbing. La mediazione aziendale aiuta a Riconoscere tali situazioni, distinguere i conflitti positivi che possono dare l’impulso ad una crescita personale e aziendale da quelli negativi che sortiscono un effetto negativo sul clima aziendale e produttivo

Sviluppo di Comunità a Partecipazione

Empowerment della comunità locale tra processi di partecipazione e cambiamento

Mediazione Sociale dei Conflitti

Ascolto, accoglienza e accompagnamento per generare nuove opportunità

Progettazione e Ricerca

Ospitalità di persone in stato di difficoltà e richiedenti asilo in strutture di accoglienza diffusa

Orientamento e Servizi al Lavoro

Consulenze individuali e di gruppo per lo sviluppo di competenze e il reinserimento nel mondo del lavoro

Accompagnamento Sociale

Percorsi di sostegno e crescita per una consapevolezza delle proprie possibilità e dei propri diritti e doveri

Accoglienza e Integrazione

Ospitalità di persone in stato di difficoltà e richiedenti asilo in strutture di accoglienza diffusa

La nostra rete di Partner

Vuoi sostenere la nostra cooperativa?

Puoi supportare i nostri progetti e sforzi tramite una piccola donazione o grazie al tuo 5x1000

Torna su